Huawei inizia a rilasciare la nuova EMUI 11, si parte con la serie P40

Dopo aver testato la beta della nuova EMUI 11 su diversi top do gamma, il colosso cinese di Huawei è pronta a rilasciare la nuova interfaccia proprietaria basata su Android, che partirà il prossimo mese (dicembre 2020) su ben 14 dispositivi dell’azienda.

Inoltre, il colosso ha annunciato che l’ultima versione dell’interfaccia grafica porterà novità a livello grafico, funzionale ed un’ottima gestione di privacy e sicurezza, oltre all’ottimizzazione del software rispetto alla versione precedente. Una novità molto attesa, è la nuova modalità multi-window completamente ridisegnata, con il compito di spostare e ridimensionare le finestre sul display con maggiore libertà

Per quanto riguarda l’aspetto della privacy e della sicurezza che si nasconde all’interno dell’EMUI 11 basata su Android 10, troviamo una gestione migliorata delle autorizzazioni per le applicazioni simile a quelle di Android 11 e iOS 14.

EMUI 11 su smartphone

L’update alla EMUI 11 arriverà gradualmente tramite aggiornamento OTA ai possessori di numerosi smartphone Huawei. I primi a riceverla saranno:

Huawei P40/Pro/Pro +Huawei Mate 20 Pro
Huawei Mate 30 ProHuawei Mate 20 Porsche Design
Huawei Mate XsHuawei Mate 20 RS
Huawei P30/ProHuawei Mate 20 X 5G
Huawei P30 Pro New EditionHuawei Nova 5T
Huawei Mate 20 X

Uscita della EMUI 11

La nuova EMUI 11 è in fase di rollout, dove entro il mese di dicembre verrà distribuita sui dispositivi Huawei P40, Huawei P40 Pro, Huawei P40 Pro+ e Huawei Mate 30 Pro. Invece, per tutti gli altri smartphone di fascia media entro marzo 2021.